Credits

In questi anni ho incontrato tanta gente disposta a diffondere e metere in circolo le sue competenze senza chiedere nulla in cambio.
Partirei da Sergio Maistrello, leggendo il suo La parte abitata della rete, ho deciso che era arrivato il momento di aprire uno spazio mio. Ho letto il libro, gli ho scritto, mi ha risposto, ci siamo confrontati. Ora ci sentiamo poco, ma come un buon amico, so che è lì.

Mamma Imperfetta prima versione

2008 – La prima grafica del blog. Negli anni il “felicemente” è scomparso.

 

Poi c’è Davide del Monte aka Diplod che si è occupato del passaggio da ioBloggo a WordPress e ha realizzato la seconda e la terza grafica del blog.

MammaImperfetta

2009 – Seconda grafica di Davide del Monte

La terza grafica. Era il 2010 e nasceva la sezione L'esperto risponde

2010 – Terza grafica con la sezione L’esperto risponde

 

È poi stato il turno di  Andrea Beggi che, non solo si è occupato del cambio di hosting da Aruba a WebPerTe, ma per anni, ha seguito gli aggiornamenti di WordPress.

Congiuntamente al passaggio alla terza versione, ho aperto la sezione L’esperto risponde: ringrazio, dunque, anche medici e specialisti che hanno collaborato in questi anni e, fin da ora, quelli che si vorranno unire in futuro.
Nel 2013, cinque anni di blog, tantissimo materiale, centinaia di domande agli specialisti, molte informazioni mediche e l’esigenza di qualcosa di più professionale. Un sostanzioso restyling, opera di Nexnova per rispondere a tutte queste esigenze.

Categorie particolare

2013 – Quarta grafica: categorie

 

Rivista l’home page, ora più fruibile, in stile magazine, rivista sia la sezione degli specialisti  che ciascuna categoria, non più un elenco di articoli, ma “siti nel sito”, per  rendere più agevole la consultazione di tutti i contenuti.

 

Gravidanza particolare

2013 – Particolare sezione “Gravidanza”

Di definitivo, lo sappiamo, non c’è nulla, men che meno sul Web. Spero solo di poter riposare qualche annetto.

 

Infine, ringrazio i miei bimbi perchè è pur sempre tanto il tempo che sottraggo a loro per riuscire a stare in rete come piace a me, con serietà e passione.