Cambio di stagione: come stimolare le difese immunitarie

stimolare difese immunitarie nei bambini

È ottobre e presto saremo alle prese con i sintomi legati al cambio di stagione: stanchezza, astenia e spossatezza non solo per noi adulti, ma anche per i più piccoli possono essere malesseri passeggeri legati alle variazioni di temperatura, alimentazione non bilanciata, umidità e ore di luce tipiche dell’autunno.

Con i primi cali di temperatura è opportuno educare i bambini a seguire qualche semplice abitudine:

  •  Vestirsi a strati: in questo modo eviteranno di sudare quando nelle ore centrali della giornata le temperature si alzano.
  • Abituateli a lavarsi le mani, non solo spesso ma anche correttamente, insaponando per bene le dita, il palmo e il dorso della mano per almeno 40-60 secondi.
  • Cercate sempre di comprare verdure di stagione in modo da fare il pieno di vitamine.
  • In caso di raffreddore, preferite fazzoletti usa e getta e insegnate ai bambini a gettarli subito dopo l’uso senza riporli in tasca o negli zaini.

Le più colpite dalle infezioni ricorrenti sono le alte vie respiratorie che, come mostrato in varie pubblicazioni scientifiche, possono trarre beneficio da trattamenti di supporto, tra cui quelli fitoterapici, che portano a un miglioramento sia sotto l’aspetto clinico che per quanto riguarda la qualità di vita.

Tra le aziende produttrici di integratori fitoterapici di elevata qualità, anche per le difese immunitarie dei bambini, ho avuto la possibilità di conoscere Cristalfarma.

Cristalfarma è un’azienda italiana che fa parte del Gruppo Mediolanum Farmaceutici e nasce nel 2004 con l’obiettivo di restituire alla fitoterapia dignità scientifica e rilevanza terapeutica. Pertanto i prodotti Cristalfarma contengono componenti naturali, ma solo quelli per i quali esistono studi e validazioni scientifiche. Come vi raccontavo in questo post, la fitoterapia non è una filosofia. Né una scuola di pensiero. Né una medicina alternativa. Il termine “fito-terapia” significa “cura mediante le piante”. Ecco cosa ci dice in merito l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS):

si considera pianta medicinale ogni vegetale che contenga, in uno o più dei suoi organi, sostanze che possono essere utilizzate a fini terapeutici o preventivi.

Da ciò si deduce che la fitoterapia è l’impiego delle piante medicinali a scopo preventivo o curativo. Una branca, nobile e antica, della farmacologia scientifica che studia l’impiego delle piante medicinali capaci di svolgere nell’organismo un’azione farmacologica. Questa disciplina non è alternativa alla medicina basata sui farmaci di sintesi, ma complementare.

Nella gamma di Cristalfarma c’è anche una linea di prodotti naturali pensata proprio per i bambini. Sono prodotti presenti sul mercato da oltre 10 anni che potete trovare esclusivamente in farmacia o sul sito dell’azienda.

Imoviral Junior

Imoviral Junior

Imoviral Junior è un integratore alimentare a base di Echinacea, Acerola, Arabinogalattano, Beta-Glucano e Zinco, utile per favorire le naturali difese dell’organismo dei bambini. Vediamo insieme le componenti di Imoviral Junior:

  • Echinacea
    È una pianta bellissima originaria del nord America che possiede una buona azione immunostimolante aspecifica confermata da prove sperimentali come l’aumento della fagocitosi (capacità di inglobare batteri, virus e corpi estranei) dei globuli bianchi totali e dei neutrofili in particolare, della differenziazione dei globuli bianchi immaturi in globuli bianchi maturi, della produzione e dell’attività dei macrofagi e della produzione di interferone e di interleukine, tutte sostanze molto importanti per i processi immunitari. È stato anche dimostrato che questa pianta è in grado di opporsi all’azione depressiva sul sistema immunitario tipica di molti antibiotici.
    L’echinacea oltre ad aiutare il sistema immunitario ha un’azione sfiammante nei confronti delle mucose, e si può utilizzare con successo in tutte le problematiche a carico delle vie respiratorie.
  • Acerola
    Tipica della zona caraibica e del Brasile, somigliante a una ciliegia ma dal sapore acidulo, è ricchissima di Vitamina C. La vitamina C è un elemento fondamentale per sostenere il buon funzionamento del sistema immunitario le cui cellule, quando lavorano intensamente, consumano molta vitamina C e se non ne ricevono un costante rifornimento riducono la loro funzionalità, a scapito delle difese dell’organismo contro le infezioni.
  • Arabinogalattano
    È un polisaccaride che è particolarmente abbondante nella corteccia del larice che ha mostrato in vitro un’attività stimolante verso i macrofagi ed è adatto a favorire il benessere dell’intestino, favorendone il transito.
  • Beta Glucano
    È un componente dei funghi Shitake, coltivati da secoli in estremo oriente, dove viene utilizzato come immunostimolante e anche come tonico generale. È un polisaccaride dotato di un’interessante azione immunostimolante nonché uno stimolante dell’attività dei macrofagi, poiché ne incrementa la fagocitosi, ossia la capacità di inglobare e distruggere batteri, virus e funghi.

 

 

Contenuto editoriale in collaborazione con Cristalfarma.

Lascia un commento

*