Give me 5 for charity: Kiabi e Humana per i bambini

Give me 5 for charity

 

Che siano state le partite dell’NBA negli anni ’80 o Glenn Burke negli anni ’70, durante la partita tra i Dodgers di Los Angeles e gli Astros di Houston, da ormai 30 anni la frase “dammi un 5” è entrata a far parte del linguaggio colloquiale.
“Il 5” è un gesto di condivisione, entusiasmo, felicità, intesa e sostegno. E proprio sul sostegno si basa “Give me 5 for charity”, la campagna di raccolta abiti promossa da Kiabi in collaborazione con HUMANA People to People Italia Onlus.

 

Give me 5 for charity

Quanti vestiti avete a casa che non indossate più? Fino al 31 maggio, nei negozi Kiabi, portando i tuoi abiti inutilizzati contribuirai a rinnovare completamente il guardaroba di bambini e ragazzi ospitati all’interno della comunità di FATA Onlus.
HUMANA, con la generosità dei dipendenti KIABI, confezionerà e distribuirà a circa 50 bambini e ragazzi, di età compresa fra 1 e 20 anni, dei kit solidali di indumenti, personalizzati per ognuno di loro.

 

FATA Onlus: dalla parte dei bambini

FATA, Famiglie Temporanea Accoglienza, gestisce in Italia comunità di accoglienza per bambini e ragazzi che hanno vissuto gravi situazioni di abbandono e maltrattamenti, dando loro alloggio, nonché supporto educativo e psicologico. Nasce nel 1999 da famiglie che hanno fatto della loro esperienza diretta in tema di affido una missione.
Nel 2001 viene aperta la prima comunità educativa per minori (EOS) che unisce sia l’intervento di accoglienza che un lavoro di selezione e formazione di famiglie affidatarie. Oggi i servizi di accoglienza sono 8, di cui 3 comunità educative.

 

Cerca il punto vendita Kiabi più vicino e porta lì i tuoi vestiti. Ogni 5 capi consegnati alla cassa, riceverai un buono di 5 euro da spendere su una spesa minima di 45 euro sulla nuova collezione entro l’8 giugno, anche sul sito www.kiabi.it.

 

In collaborazione con Kiabi.




+

Lascia un commento

*