Correre in gravidanza: si può?

correre in gravidanzaAbbiamo intervistato il Dott. Yvan Sasso, specialista in Medicina dello Sport e gli abbiamo posto alcune domande relativamente alla possibilità di correre in gravidanza.


Abbiamo scoperto che correre in gravidanza si può. Perché l’attività fisica in gravidanza,in assenza di controindicazioni dovute a disturbi o patologie, non solo è utile ma sarebbe addirittura da prescrivere.

In particolare l’attività aerobica, ovviamente non agonistica. Favorisce l’ossigenazione, la circolazione e, se fatta nel modo corretto, aiuta anche l’emuntorio renale ed il mantenimento del giusto peso oltre che mantenere l’autostima e la serenità psichica.

Anche il bimbo pare trarre benefici dagli ormoni prodotti dall’attività fisica svolta dalla mamma e che passano attraverso la placenta.

Ci sono comunque parametri da tenere sotto controllo, come la frequenza cardiaca, e particolari a cui prestare maggiore attenzione, come il terreno sul quale si corre.

Per sapere come e quanta attività fisica si può praticare in gravidanza CONTINUA A LEGGERE

 

 

Lascia un commento

*