Ma il fluoro a cosa serve?

Domanda

Gentile Dott.ssa Potì,
le chiedo se può farci un panorama sull‘uso del fluoro nei bambini.
Va dato? Per quanto tempo? In che dosi?
Cosa ne pensa dei rischi correlati e degli studi sugli effetti negativi del fluoro (fluorosi) sulla salute?
Non è sufficiente il fluoro dell’acqua e dei dentifrici?
Grazie.

 

Risposta

La recente letteratura internazionale è sempre più orientata all‘uso topico e personalizzato del Fluoro per non incorrere nei rischi di sovradosaggio che, comunque sono più frequenti in altri paesi dove c’è  l’acqua fluorata, il latte, il sale.
La valutazione va fatta a seconda della cariorecettività personale e familiare.
In linea di massima è sufficiente l’apporto di Fluoro tramite due spazzolamenti al giorno fino ai 4 anni circa e poi con tre spazzolamenti.
Si associano collutori o gel o gocce di Fluoro in caso di necessità (qualità dello smalto, trattamenti ortodontici, cariorecettività, abitudini viziate…).
Cristiana Potì – Pedodontista

 

Lascia un commento

*