Terzo cesareo e chiusura delle tube

Domanda

Gentile dott.ssa Lopopolo,
ho 38 anni e sono in attesa del mio terzo bambino (femmina). Nascerà tramite parto cesareo ed è il terzo visto che anche gli altri due figli sono nati nello stesso modo.
Volevo da lei un consiglio. Mi hanno consigliato, sia il mio ginecologo che il mio medico di base di effettuare la chiusura delle tube per non mettere a rischio la mia vita in un’altra eventuale gravidanza anche se non è mia intenzione e neanche di mio marito.
Ma oltre alla sua opinione volevo sapere cosa comportava questa chiusura oltre al non poter più concepire figli.
Comporta un’anticipazione della menopausa e quindi un’interruzione immediata del ciclo mestruale?
La ringrazio fin d’ora per la sua attenzione e in attesa le porgo cordiali saluti.

Risposta

La chiusura o legatura delle tube ha solo un effetto unico: quello di impedire la fecondazione che, appunto, avviene nelle tube.
Per il resto in lei nulla si modificherà.
Il consiglio di eseguire una sterilizzazione tubarica viene dato per il rischio elevato di avere un’altra gravidanza con tre cesarei alle spalle, per le numerose aderenze pelviche che si formano e, infine, per l’assottigliamento della porzione di utero dove viene eseguito il taglio.
Tenga presente che questo sarà, però, un intervento irreversibile.


Graziella Lopopolo – Ginecologa

Related Posts with Thumbnails

Commenti

  1. Arianna dice:

    Io ho tre figli e due cesarei. Mi ero informata anche io dato che non penso di averne altri in futuro, ma mi avevano detto che non si poteva perché ero troppo giovane (all’epoca dell’ultimo taglio avevo 30 anni).

  2. Cristy dice:

    Sarebbe meglio non farlo e’ pur sempre un alterazione del tuo corpo, gia ‘ tre tagli cesarei non sono una passeggiata psicologicamente parlando e se mi permetti già’ il fatto che ti stai ponendo degli interrogativi significa che non ne sei convinta. La sfera dell’utero e’ molto delicata perché’ ha degli effetti forti sulla nostra psiche per natura, non e’ meglio degli efficaci metodi contraccettivi!?

  3. io ho fatto la legatura delle tube al 4 cesareo però me ne pento amaramente

    • Vanesa dice:

      Ciao, scusa puoi dirmi perché ti sei pentita. Io devo fare il quarto cesareo e ogni volta che faccio la visita ostetrica mi dicono che dovrei farmi chiudere le tube, io non sono molto convinta, anche se non penso avere più figli, veramente non so perché l’idea mi turba troppo, ma continuano a insistere con questa cosa e mi fanno sentire una irresponsabile quando lo dico…. Grazie

    • cinzia dice:

      posso sapere Xche?

    • Ciao come è stato il 4

  4. Arianna dice:

    mamma papera, sei pentita perché vorresti un altro figlio o perché senti di esserti tolta qualcosa come donna?

  5. manuela dice:

    io ho un pò paura del 3 cesareo,spero che andrà tutto bene….visto che trà un pò lo dovrò affrontare

  6. MANOLA dice:

    CIAO MAMMINE,
    MI CHIAMO MANOLA E ANCHE IO SONO UNA “CESAREIZZATA” PER DUE VOLTE, IL PRIMO IL 2 DICEMBRE 2005 DOPO BEN 18 ORE DI TENTATIVI
    PER VIA NATURALE E’ NATA ASIA 3,470 KG X 49,5 CM
    IL SECONDO IL 4 DICEMBRE 2010 DOPO ROTTURA PREMATURA (ALLA 38° SETTIMANA) DELLE MEMBRANE IN ASSENZA DI TRAVAGLIO E’ NATA AMBRA
    3,148 KG X 49,5CM!
    LA GINE CHE MI HA FATTO IL SECONDO CESAREO HA DETTO CHE HO DEI BUONI TESSUTI E POCHE ADERENZE (E PENSARE CHE SONO PICCOLINA DI
    CORPORATURA 43KG X 1,56 MT) E CHE TRA QUALCHE ANNO POSSO AVERNE UNA ALTRO DI BIMBO A PATTO PERO’ DI PROGRAMMARE IL CESAREO!!

  7. alice dice:

    Salve, mai sentito parlare di vbac (vaginal birth after cesarean)? Ci sono numerosissime testimonianze di donne che hanno partorito per via naturale anche dopo due tre o più cesarei.
    Per quanto riguarda la chiusura delle tube, io farei chiudere le tube del cervello dei medici che fanno queste proposte. Scusate la schiettezza.
    Io ho provato il parto naturale dopo ben due cesarei.

    • margherita dice:

      anch’io vivo la terza gravidanza purtroppo le prime due ho fatto il cesario il primario del mio ospedale mi ha detto che dovrei affrontare anche il terzo in qualsiasi parte del mondo mi farebbero fare il cesario leggendo i vostri commenti noto che nn è così siete fortunate a trovarvi in un condesto ospedaliero aperto alla vita baci auguri

    • Ciao mi chiamo Luciana h0′ 32 anni sono di Modena.. volevo chiederti gentilmente un inf… a riguardo dopo 2 cesari che ho’ fatto! io sono mamma di 2 bambini la prima è nata nel 2008 , il secondo 2010 !io e mio marito abbiamo intenzione di averne un’ altro , ti chiedevo è possibile poter fare un parto naturale? che procedimento abbiamo noi cesarizzate? troviamo il ginecologo che si prende la briga di accontentarci ! grazie luciana

  8. Ciao Alice, sarei interessata a ciò che dici, non ho mai sentito parlare di questo vbac e mi mette ansia dover pensare di dovermi chiudere una parte di me dopo 3 cesarei (se volessi un altro figlio sarebbe il 4°)…..ti prego, fammi sapere come hai fatto, da chi sei stata seguita, insomma, la tua esperienza…..grazie, serena

  9. Ciao mammaveg,io sono di roma e ho partorito a Viterbo all’ospedale Belcolle, lì il primario ti permette di fare il travaglio di prova. Ci sono associazioni di ostetriche che sostengono il vbac a Roma, in Toscana. C’è Ivana Arena ostetrica romana (la trovi anche su facebook) che scrive libri, promuove il vbac (anche lei ne ha avuto uno). C’è da dire che l’oms consiglia fortemente di fare un travaglio di prova per le cesarizzate perchè il 90% dei casi riescono a partorire naturalmente.Insomma, se digiti su internet vbac trovi addirittura tantissimi video di donne che ci sono riuscite. Se hai bisogno di contatti ti do il link di due siti in cui trovi testimonianze aiuti, consigli e tanta informazione in merito. (www.partonaturale.altervista.org http://www.vitalnaturale.italianforum.com). C’è una ragazza di Roma che tenta il suo vbac dopo 4 cesarei. Forza donne INFORMATEVI!

  10. Mamma Imperfetta dice:

    Mamamveg, a Frosinone c’è la sezione ANEP “Nove mesi e un giorno”.
    Puoi sentire anche da loro.
    http://www.9mesieungiorno.it/chi-siamo.html

  11. @arianna sono pentita perche sento che mi manca qualcosa come donna, come se un pezzo di me fosse volato via :( so che passerà ma adesso è così

  12. michela dice:

    ciao ho 35 anni due bimbi nati da due cesarei e adesso dovro fare il terzo ho paura anche xk ho fatto degli aborti e ho paura di una perforazione dell utero mi rispondete grazie

  13. io frà 10 giorni stò per avere il mio terzo cesareo,sinceramente la paura un pò cè….

  14. marzia dice:

    Anche per me sarà il terzo cesareo purtroppo mi hanno detto di escludere il parto naturale perchè ho il bacino stretto e dato che i miei figli alla nascita pesavano 4 kg è molto difficile che possa passare. Sono terrorizzata proprio ieri il dot. mi ha detto che ci sono rischi che l’utero possa rompersi, ho paura di morire e lasciare i miei tre bambini. Ci sono momenti in cui non vorrei essere mai entrata in questa situazione ed altri che non vedo l’ora di abbracciare il mio bambino, ma la paura spesso prende il sopravvento, comunque anche a me è stato detto che dopo questo cesareo sarà meglio chiudere le tube, mi sembra di vivere un incubo!

  15. Marinela dice:

    ciao sono marinela e ho 23 anni e ho avuto 3 femine zaira di 5 anni giulia di 3 anni e marisol di 7 mesi adesso per stare piu tranquila volevo chiudere le tube pero non so se me lo fanno perche magari sono tropo giovane.grazie

  16. Ciao! Io ho fatto 3 cesarei e al terzo ho chiesto di chiudere le tube. Io però ho avuto 3 gravidanze a rischio, dopo il primo cesareo (alla 32° settimana, bimba 1300 grammi!) sono andata in pre-eclampsia. Il secondo cesareo (38° settimana) è stato necessario xkè il primo era stato solo 14 mesi prima…….
    Infine il 3° dopo 4 anni, ma con nuova gravidanza con gestosi e parto alla 31° settimana (e bimbo 1300 grammi: sono abbonata!). Avevo quasi 41 anni e a causa della pressione alta che mi è rimasta dopo la prima gravidanza non posso prendere la pillola. Io sono felicissima della mia scelta, non ho nessun cambiamento fisico nè ormonale e finalmente vivo con tranquillità il mio rapporto con mio marito. LA mia più grande paura infatti alla terza gravidanza era quella di morire al parto e lasciare i miei piccoli orfani. Sono d’accordo sul fatto che si devono avere delle forti motivazioni di salute ma anche personali per fare un passo così definitivo, però se i medici lo consigliano lo fanno per la salute della mamma!

  17. Salve mi chiamo Cinzia e sono alla 3° gravidanza. 5 anni fa ho subito un grave intervento alla schiena che non mi consente di avere parti naturali. Premessa questa è la 3° gravidanza in 4 anni in effetti il mio primo bimbo e nato con parto cesareo nel marzo 2008 il secondo in gennaio 2010 e questo lo partorirò a maggio . al mio primo parto ho fatto un cesareo programmato il mio secondo cesareo è avvenuto d’urgensa perchè mi si sono strappati i punti del cesareo precedente .dal primo momento che ho detto al mio ginecologo che ero in attesa del terzo figlio ….sorridendo mi ha detto ok però questa volta chiudiamo le tube e lo dico per la tua incolumità . In un primo momento ho detto di si ….gia però alla prima ecografia che lui mi ha detto che dovrò firmare e far firmare mio marito dato la mia giovane età sono iniziati i dubbi….. premetto ho 29 anni e penso che 3 figli siano buon traguardo e altre gravidanze non le vorrei .Ma poi mi chiedo a livello psicologico e fisico avrò mutazioni?e se un domani io e mio marito decidessimo di averne un altro non vi è proprio modo di tornare indietro? e sopratutto quanto durerà questo intervento in termine di minuti e quanto dolore fisico dovrò provare? la mia intimità muterà? Attendo risposta

  18. ciao….ank’io sn alla terza gravidanza..più precisamente al terzo cesareo….l’ultimo 6 anni fà….mancano circa 8 gg ma la paura è tanta… :blush:

  19. assunta dice:

    ciao ho 40 anni e da una settimana ho scoperto di essere incinta ho paura perchè è il terzo cesario dopo 9 anni sto valutando per la legatura dopo il cesario, ancora devo andare dal ginecologo da premettere che io vado in ospedale e non ho un ginecologo di ri ferimento,però al polliclinico federico 2° DI NAPOLI,i due precedenti cesarei avuti a distanza di 4 anni sono andati bene .VORREI avere qualche consiglio .grazie

  20. anche io ho avuto 2 tc,e pensando al terzo avrei un po paura anche io,ma credo anche che se abbiamo fiducia e la speranza,tutto finirà bene….che ne pensate?

  21. ciao, io ho tre figli il primo è stato un parto naturale a 23 anni , la seconda cesareo programmato a 34 anni, la terza cesareo a 38 anni, durante il cesareo ho chiesto la recisione di un tratto delle tube e devo dire che se da una parte è meglio così perkè 3 figli mi bastavano, dentro di me sono pentita (adoro gravidanza e bambini) nn mi sento più donna al 100%, quindi se tornassi indietro nn lo rifarei, è vero che si può provare con la fecondazione assistita,ma nn sarà mai la stessa cosa, quindi se avente un minimo di dubbio nn lo fate!!!

  22. quali sono le conseguenze della chiusura delle tube?

    • Ciao maria, non ci sono conseguenze x la chiusura delle tube.. è tutto a livello psicologico.. all’inizio pensi di aver fatto la scelta giusta.. poi quando passa un pó di tempo (a me 4 anni) ho cominciato a sentirmi diciamo.. menomata.. quando poi é arrivato il momento della separazione con il mio ex marito.pensavo ancora di aver fatto la scelta migliore.. convinta che non volevo piú figli.. ne ho due.. poi il tempo mi ha fatto pentire della scelta.. oggi sono innamorata e con il mio compagno stiamo pensando a un bambino.. l’unico modo x averlo é la fivet.. oggi mi sono tolta un grande dubbio.. pensavo che la chiusura delle tube avesse compromesso la funzionalità ovarica.. Invece.. Sò che sarà difficile.. Ma almeno non ho perso tutte le speranze speranze

  23. ciao io ho avuto 14 anni fa un parto normale e dopo 2 anni o avuto il mio primo cesario adesso devo fare il 3 cesario a novembre e sono sicura di volere la chiusura delle tube il mio unico pensiero pero e se dopo la chiusura il mio raporto sessuale con il mio compagno non sara piu lo stesso aspetto risposta grazie e auguri a tutti voi

  24. ciao.anch’io ho avuto 3 cesari e gli ultimi due a distanza di un anno… nn è stato facile e c’era tanta paura…ho chiesto io al medico la chiusura delle tube,saggia decisione xchè nn potrò affrontare altre gravidanze,ma….. fisicamente nn è cambiato niente, neanche te ne rendi conto che dentro è avvenuta una modifica,a me lo hanno fatto al termine del 3° cesario,ma…..psicologicamente in me è cambiato qualcosa…..ora nn so se col tempo questa sensazione svanirà,ma x il momento esiste ed è in me,son passati già 7mesi,ma la sensazione sembra accentuarsi + che affievolirsi….sono consapevole che un’altra gravidanza nn l’avrei potuta affrontare,infatti ho fatto la mia scelta convinta,xchè ora devo crescere le mie cucciole,ma io ormai vivo x loro il resto è svanito…. come se mi manca qualcosa,come se prima avessi un senso e ora il mio unico compito è occuparmi delle bambine e nient’altro…ora il dovere mi reclama…..forse ho solo bisogno di parlarne…. grazie.

  25. manuela dice:

    ho 46 anni tre figli,dopo il terzo ho deciso di farmi chiudere le tuba, sono separata, e dopo tre anni di separazione incontro un uomo che mi ama e che amo tantissimo, tanto che vorrei un figlio da lui, ma nn mi e piu possibbile , anche per l’eta , questo e il solo rimpianto che ho, per il resto mai avuto dubbi

  26. io ho avuto 3 parti naturali, aspetto il 4 bimbo posso chiedere il taglio cesareo per chiudere le tube?
    :blush:

  27. x elena….ciao! parla col tuo ginecologo,se sei vicino i 40anni…se sei + giovane nn farti grandi speranze….comunque…complimenti… 4bimbi!!!…..wow….

  28. :devil: :angel: PERO’ LO DESIDERO TANTISSIMO E SE FACESSI LA FECONDAZIONE?

  29. ciao anche io ho appena avuto la terza bimba col ct e chisura delle tube ho 37 anni e problemi di salute,ma questo non ha cambiato nulla con mio marito e io sto bene così.l’unica cosa è che sono passati 2 mesi dal parto e non mi è ancora tornato il ciclo.P.S non allatto, è normale che non si sia ancora presentato il ciclo?vi prego rispondetemi grazie :sad:

  30. Cristiana dice:

    Gentile dott.ssa Lopopolo, dopo il terzo cesareo ho scelto di fare la chiusura delle tube, da quando ho riavuto il ciclo, quindi circa un anno fa, ho delle perdite marroni con del muco che durano dalla fine del ciclo fino all’ovulazione. Può essere legato all’operazione o mi devo preoccupare ?? Tenga presente che circa 10 anni fa ho subito delle bruciature al collo dell’intero x papilloma virus, e nei successivi controlli non si è più ripresentato. La mia preoccupazione è che possa tornare. La ringrazio anticipatamente e le porgo cordiali saluti.

  31. simonetta 75 dice:

    ciao io ha tre figli tre cesari e vi dico che l ultima ho avuto tanta paura…e nata due anni fa e mi ha detto che ra meglio chiudere le tube ho firmato fatto ora soffro per questo non sono felice mi manca qualcosa il mio dott. dice che purtropposuccede e un problema che va da 10 donne su 5 che lo fanno …non vivo serenamente la mia intimita con mio marito ed ho pure dei sbalzi d umore…purtroppo pian piano mi faro una ragione ma appena vedo un bimbo appena nato mi metto a piangere sapendo quello che ho fatto soffro…da una parete e giusto farlo per chi ha avuto problemi dall altra c e la questione mamma donna ti tolgono qualcosa…

  32. daniela dice:

    Per Marzia….Ciao sono Daniela e ho 39 anni. La tua storia mi ha colpito e volevo sapere come era andata poi. Anche io vengo da un parto che mi ha portato alla fine alla sindrome aderenziale e non so se potro avere un secondo figlio perchè piena di aderenze. La mia paura infatti è proprio quella che avevi tu che l ‘ utero si rompe.La mia storia se vuoi la trovi scritta su Quanti parti cesarei si possono avere….Bravi bimbi. E passato tanto tempo però spero che leggerai questo messaggio.

  33. Annalisa dice:

    Ciao a tutte . Qualcuno mi Sa dire dopo quanto tempo torna il ciclo dopo la chiusura delle tube . Lo aspetto da 4 mesi . Da tener presente che ho partorito ,tramite cesareo , la seconda coppia di gemelli ma il capoparto ê arrivato dopo due mesi dal parto ma il ciclo nn ne vuole sapere . Qualcuno può rassicurarmi ?

  34. aninimo dice:

    ciao a tutte le mamme io sn contaria alle chiusura delle tube

  35. ciao a tutte, io sto x avere il mio terzo figlio dal mio nuovo compagno, ho gia due bambine nate con tc e ora il maschietto sta x nascere tra 1sett sempre con tc…leggo commenti ke parlano di sentirsi meno donna x la chiusura delle tube, l’ho chiesta io la chiusura infatti avverrà con il terxo tc…io personalmente non credo proprio ke mi sentirò meno donna, anzi potrò vivere i miei rapporti sessuali con il mio compagno in modo sereno, precisando ke questo bimbo è stato fortemente voluto e arrivato al primo tentativo. non è un tc invece di un parto naturale a farci meno donne, come non lo è allattare in modo artifiaciale i nostri figli a renderci meno mamme, come chiudere le tube meno donne. io sono convinta e molto serena della mia scelta. e poi sinceramente dopo 3 figli rischiare di averne un quarto… no x carità… adoro la gravidanza e i miei figli ma credo di aver dato e come anche. non mi sentirò depressa anzi sarò contenta. ma questo ovviamente è il mio pensiero. non capisco ki si permette di dire ke ai medici ke propongono tale contracezione ke dovrebbero vergognarsi, forse dopo tre tc credo ke andare a rischio di un quarto sia una follia. ciao a tutte ^-^

  36. Katia, intanto in bocca al lupo!
    Sono d’accordo con te.
    Poi l’importante resta sempre lasciare alle persone la libertà di decidere, senza giudicarle.
    Un abbraccio.

  37. Francesco Torcetta, Pediatra dice:

    Un pensiero da neonatologo che assiste ai parti a rischio. Dopo tre cesarei il pericolo di rottura di utero affrontando un travaglio di parto è molto alto. Ho letto commenti sui parti naturali dopo i tagli cesarei e lascio a tutti la libertà di pensiero sull’argomento. Credo però che simili rischi vadano affrontati in un ambiente altamente protetto sia per la madre che per il bambino. Mi spiego meglio: reputo una follia e un azzardo incosciente da parte di tutti affrontare una simile situazione in un Ospedale non dotato di una valida terapia intensiva per la mamma e di una terapia intensiva neonatale per il bambino. E’ pura follia pensare di affrontare una simile situazione in Ospedali di primo o secondo livello dove qualsiasi seria complicazione materno-fetale diventa insormontabile se non con un trasferimento.

  38. Aver fatto tre cesarei non giustifica il terrorismo psicologico dei medici che convincono le donne alla chiusura delle tube. Questa è violenza psicologica ingiustificata. La scelta del modo di partorire dovrebbe essere lasciata alle donne e non imposta visto che il cesareo ha il 5% in più di rischi sia per la mamma che per il bambino però nessun medico lo dice.

  39. Quanto sarebbe secondo lei dott. Torcetta la percentuale di rischio di rottura d’utero? Riesce a quantificarla?
    Purtroppo le donne che riescono a partorire naturalmente dopo cesareo il più delle volte sono quelle che stanno lontano dall’ambiente medico e dalle eccessive medicalizzazioni. Le tempistiche degli ospedali sono frenetiche, rispetto ai tempi fisiologici che richiede il corpo di una donna. Conosco numerose donne a cui era stato detto dai medici che non avrebbero mai partorito naturalmente a causa del bacino stretto, cordone troppo corto, bassa statura, tessuti non adatti….e chi più ne ha più ne metta. Le stesse donne assistite da ostetriche preparate e pro-naturale (e ce ne sono molte) hanno dato alla luce naturalmente i loro figli dopo aver subito precedenti cesarei. Io reputo sia necessaria una rivalutazione della realtà da parte dei medici che dovrebbero documentarsi, leggere le direttive dell’OMS (che raccomanda vivamente un parto di prova dopo cesareo alle donne per il benessere loro e del loro bambino), consultarsi con le ostetriche che fanno questo lavoro, con gli studi fatti all’estero (visto che in Italia non ce ne sono affatto) per dare un’effettiva consistenza a questa “ipotetica ” alta % di rischio di rottura d’utero che però nessun medico che io conosca riesce a quantificare.

  40. Francesco Torcetta, Pediatra dice:

    Cara lettrice. Premetto che il mio commento riguardava la sicurezza di simili tentativi e l’ambiente nei quali si dovrebbero effettuare i travagli di prova. Questo per il benessere materno-fetale. Non mi interessa il discorso sulla chiusura delle tube perchè è una questione prettamente ostetrica e soprattutto personale che va discussa profondamente.
    Per quanto riguarda i dati: una metanalisi di circa 17 studi condotti tra il 1993 e il 2010 su circa 5.600 pazienti con due pregressi cesarei mostra una percentuale di rottura di utero di 1.36% che è sovrapponibile a altri dati che la portavano fino a 1.83% (dati da British Journal of Obstetrics and Gynecology). La rottura di utero senza cesarei precedenti si attesta su 0.012%.
    Spero che la risposta sia esaustiva. Ripeto che anche solo per quel bambino e per quella mamma su 100 sia necessario effettuare un travaglio di prova in ambiente protetto
    Francesco Torcetta

  41. ELISABETTA dice:

    Ciao,
    sono Elisabetta,
    dopo tre figli ho fatto la sterilizzazione tubarica con essure, qualcuna di voi l’ha fatta?ero convintissima della mia scelta, ed ora..beh!!!!mi sono pentita, non desideravo un quarto figlio, certo se fosse arrivato sarebbe stato benvenuto ma come è stato detto, si chiude qualcosa in noi, donne ,madri e dalla sfera psicologica molto complicata…
    se qualcuna di voi vuole riportarmi la priopria esperiza ne sarei grata.
    Grazie
    Elisabetta

  42. debora dice:

    io ho tre figli una nata con parto naturale e due con cesari,durante l’ultima gravidanza sono stata a rischio di aborto e dopo di trombosi e la mia ginecologa mi ha consigliato la chiusura delle tube,cosa che ho fatto e sono contenta,perchè a pensare a una quarta gravidanza con tutti i rischi ho paura

  43. ciao sn antonella ho fatto due cesari e il terzo a ottobre il primo bimbo si e incastratto nel utero nn riusciva ad uscire quindi il cesario d urgenza x la seconda di rutin e il terzo lo stesso ora ho chiesto di chiudermi le tube ho un pò di paura xò lo faccio x una quarta gravidanza a rischio e nn voglio lasciare i miei bimbi da soli

  44. salve terzo cesareo e legatura tube a 22anni mai pentita

  45. annalisa dice:

    salva ho 3 bimbe avute con cesareo..le prime due a distanza di 14 mesi..la terza a distanza di quasi 2 anni dalla seconda ..al terzo cesareo mi è stato proposto dalla dottoressa la legatura delle tube per evitare una quarta gravidanza e un quarto cesareo a suo avviso pericoloso,ance per il terzo la dottoressa aveva paura ..ebbene ho rifiutato ,dal terzo cesareo mi sono ripresa subito anzi posso dire che è stato il più semplice e meno doloroso degli altri 2..e sto pensando di avere un’ altra gravidanza..ho 38 anni e adoro i bimbi….

  46. Buongiorno, io ho avuto 5 gravidanze, la 1 con parto naturale e poi 4 tagli cesari, non è vero che dopo 3 cesari bisogna chiudere le tube per me il 4 cesario è stato quello meno doloroso con anestesia spinale.
    Mi è capitato di andare durante l’ultima gravidanza al pronto soccorso più vicino perchè avevo le contrazioni, non vi dico la faccia preoccupata di due ginecologi di turno perchè dovevo fare il quarto cesario!!!Pensate che ho dovuto far chiamare dall’ospedale al mio ginecologo per farmi uscire( perchè dicevono a mio marito che non potevano mandarmi via) e scortata dalla polizia sono arrivata in clinica e dopo 20 minuti è nata Rebecca.

Lascia il tuo commento

*