Tonsille, adenoidi e inappetenza

Domanda

Salve, sono il padre di una bimba di tre anni che ha sofferto da quando aveva un anno in modo cronico di tonsille e adenoidi con tutto quello che ne comporta (mangiare poco, dormiva poco,scarsa crescita pesa tredici chili)
Da circa un mese e mezzo l’abbiamo fatta operare alle tonsille e alle adenoidi sperando di risolvere così gran parte dei suoi problemi, invece le cose non sono cambiate per quanto riguarda il mangiare e il dormire.
Mangia poco e a solo imboccata, la notte si sveglia spessoe più volte senza un motivo.
Che consiglio ci da?

Risposta

Credo che ci sia una sorta di paura del dolore associato all’assunzione del cibo. Potreste stimolarla con alimenti morbidi e tiepidi, come semolini (magari arricchiti con parmigiano e prosciutto), carne macinata e poco salata, in modo da non irritare le mucose.
E magari premiandola se ha mangiato con un alimento di suo forte gradimento come un gelato o un budino.
Consiglierei tanti spuntini giornalieri in modo da non costringerla o forzarla a pranzo o a cena.
Per quello che riguarda il sonno disturbato non credo che sia un problema legato all’alimentazione.

Sergio Benso – Nutrizionista

Lascia un commento

*