Un figlio dopo i 40 anni

Domanda

Buongiorno,
ho 44 anni e due figli avuti con parto cesareo.
Amo le famiglie numerose e i bambini.
Cosa ne pensa di un figlio a questa età? E il fatto di aver avuto due parti cesarei esclude a priori quello naturale?
E ancora, quali i rischi effettivi di un figlio dopo i quarant’anni, per mamma e nascituro?
Grazie e saluti cordiali.

Risposta

Indubbiamente il desiderio di maternità non ha età. E’ anche vero che dopo una certa età (soggettiva per ogni donna) diminuisce la fertilità
e quindi restare gravide è molto più difficile mentre aumenta la frequenza di aborti dovuti a patologie cromosomiche.
Dopo i 35 anni la probabilità di avere figli affetti da patologie è maggiore perché il nostro patrimonio ovocitario “invecchia” con noi, cosa che invece non accade per gli uomini visto che gli spermatozoi vengono ricreati da zero ogni 3 mesi.
Queste gravidanze sono tenute più sotto controllo.
Un prova di travaglio di parto dopo 2 pregressi cesarei viene generalmente sconsigliata per via di una maggiore probabilità di complicazioni quali rottura d’utero.

Valentina Bonacalza – Ostetrica

Lascia un commento

*