LO STORICO

Atto I – Scena 6^
Isp. Clouseau, Mamma Silvia

La scena si svolge a casa.
L’ispettore, con la velocità di un bradipo, si accinge a prendere una decisone
circa l’abbigliamento per l’importante convegno in cui relazionerà il giorno seguente.
Come un automa consuma la striscia di parquet che conduce dalla sala all’armadio.
Sono le 21.30 di una calda sera di metà autunno.
Un
motivetto accompagna l’apertura del sipario.

 


Isp. Clouseau
Sta meglio questa giacca o questa?
Mamma Silvia – Questa.
Isp. Clouseau – Quale cravatta ci metto?
Mamma Silvia – Quella.
Isp. Clouseau
Domani mattina non riesco a portare i bambini a scuola.
Mamma Silvia – Va bene, entro dopo, li porto io.
Isp. Clouseau – Che strada fai?
Mamma Silvia – La solita.
Isp. Clouseau – No ti conviene passare dall’altra parte.
Mamma Silvia – Mmmh.
Isp Clouseau –
A che ora esci?
Mamma Silvia –
Alle 7.30
Isp. Clouseau – No, ti conviene uscire alle 7.22.
Mamma Silvia annuisce rassegnata.

 

Atto I – Scena 7^
Isp. Clouseau, Mamma Silvia

La scena si svolge tra casa, ufficio e treno.
È mattina presto.
In casa i gesti sono concitati.
L’ispettore esce di casa alle 7.15 per dirigersi in stazione. 


Isp. Clouseau – Allora io vado. Esci tra 7 minuti e fai l’altra strada.
Mamma Silvia fa finta di non aver sentito e anela la partenza dell’Ispettore, più ansioso e ansiogeno di un paziente ricoverato in diagnosi e cura. Carica i bambini in auto e comincia il giro di consegna. Esce alle 7.25 ed arriva al lavoro alle ore 9.00, manco vivesse a Milano.
Entra in ufficio trafelata, appoggia borsa e giacca. Si siede, accende il pc, legge le mail.
Tempo 30 minuti: Bep Bep. Un SMS.

– Hai altro materiale per il tuo Blog. Ho sbagliato giorno. Il convegno è domani.

Una cupa sequenza di note fa capolino nella testa di Mamma Silvia.

La memoria storica. Come no.
Cosa ne sarebbe della famiglia B. se l’ispettore anzichè storia studiasse filosofia?

Commenti

  1. Marianna dice:

    solo oggi inizio a leggere le avventure dell’Ispettore…..grazie…mi stai facendo proprio divertire!!! 🙂

  2. l’ispettore mi fa morire… se collego tutti i post che  scrivi mi sembra proprio uno che sta sulle nuvole… il contrario di te, precisa al millimetro e organizzatissima

  3.  ma…daiiii…..Però senti mi fa tenerezza che subito affranto pensa al tuo blog!!!!

  4. Marina, preferirei annoiarmi
    Ciao Fede!

  5. Naaaaaaaaaaaaa non ci credo!

    Mitico ispettore! ahahahahaha

  6. C’è da dire che così non rischi di annoiarti!:-)))

  7. Maffigurati. Non ci credo. Tu lo fai apposta per screditare il nostro eroe.

  8. barbara dice:

    M’arrendo. Questa è indifendibile.

     

  9. ti prego, prestamelo per un pò!!!!!!

Lascia un commento

*